mercoledì 12 agosto 2009

Fortuna Imperatrix Mundi

Perché maledire il presente od il passato?


Tutti gli errori che abbiamo commesso ci hanno portato dove siamo ora, tutte le ragazze che ci hanno mollato, ci hanno liberati per le prossime.
Tutto è governato da qualcosa che non possiamo controllare, come quella storia che tutti o quasi conoscono, quella della ruota bucata.... Io la ricordo così:
Un ragazzo scende in strada come tutti i giorni, ma scopre di avere una ruota a terra, decisamente alterato, decide di andare a lavorare in tram.
Lungo il tragitto scambia due parole con una bella ragazza.
Vent'anni dopo sono felicemente sposati ed hanno due figli.
Cos'altro dire?

2 commenti:

Amore_immaginato ha detto...

credo non si possa parlare di errori, ma di destino.
"Se" è quella parolina che ci porta in una dimensione diversa da quella che viviamo ma che resterà ignota.
Le ipotesi sono molteplici e si può immaginare tutto e il suo contrario.
La realtà resta quella che viviamo con le sue tracce scritte che puoi tentare di leggere sul palmo della mano.
Oppure continuare ad aspettare che il destino si compia più o meno, inaspettatamente.

Rigenerato ha detto...

Il "se" rappresenta l'ingresso di una realtà relativa su un'altra dimensione, come per la teoria del multiverso.
Il disegno Divino o destino che dir si voglia si compie sempre e comunque, credo, ogni nostra scelta potrebbe essere già decisa al di fuori della nostra volontà.